DICEMBRE 2017

Pubblicato il17 gen 2018 da admin

DICEMBRE 2017

Di scuolavela non se ne parla nemmeno e un signore di Milano mi chiama e mi rimprovera perchè non facciamo niente, delle giormate discrete ci sono state e anche un po di freddo, se ci fossero state delle richieste sarebbe stato bello poterne approfittare. In compenso sono iniziati i campionati invernali e alla prina regata hanno aderito ben diciotto barche, dopo un poco di attesa, si è alzata una leggera brezza da levante, che ha concesso di poter disputare una bella prova, vedere un mare di gennaker e spinnaker coloratissimi riempire il nostro mare è stato uno spettacolo bellissimo. Anche le ultime due giornate sono terminate con una sola prova il sabato, sempre con una bava di vento di scirocco, da centoventi centoquaranta gradi con intensità mai superiore ai cinque nodi. Il mio compito, posa boe e assistenza, potendo cosi gustare da molto vicino tutte le fasi delle regate. Molto bella la premiazione, preceduta prima dall’intervento del nostro Presidente Nazionale e poi con le regole di regata del Presidente di Zona, seguita da un eccellente pranzo a base di Paella mista pesce e carne, buon vino e torta finale.

Le classifiiche anche se importanti sono passate in secondo ordine, l’importante, che tutti hanno apprezzato, ci siamo divertiti e in molti a farci i complimenti e continuare su questa rotta, da non sminuire gli altri due pranzi di mezzemaniche cozze e vongole e Virtù di pesce. E!! come si dice: anche con la vela si finisce a… “tarallucci e vino”. Sempre confidando nel Signore che ci conceda una buona salute, il programma per la prossima stagione si annuncia molto intenso, ad iniziare a fine Aprile con una regata Nazionale di Fly Duchman, molto impegnativa da organizzare affinchè il tutto si svolga senza patemi d’animo; si è parlato di organizzare un Campus estivo per i ragazzi delle scuole, per il momento solo parole, mi sono ripromesso anche di portare avanti un bel campionato di regatine, scontri diretti tra allievi e soci, tutto da programmare, come fare? Non resta che scopiazzare, dato che è stato tutto inventato, c’è solo da scegliere la soluzione più adatta alle nostre esigenze. Nell’augurare a tutti un sereno Natale e un prosperoso Anno Nuovo, buon vento o vento largo ziopaolo.